Via Crucis di Giovanni Scaggiante

XII stazione

Rimando in questo post molto volentieri al link della Parrocchia di S. Maria Goretti in Mestre (VE) dove ho trovato e dove mi sono permesso di scaricare e stampare questa bellissima Via Crucis biblica.

Riporto le parole del Parroco Don Danieli che trovate sul sito ufficiale e lo ringrazio personalmente per la condivisione di quest’opera che oggi utilizzerò per la mia Via Crucis in Oratorio. Condividere e non perdersi negli intrugli del Copyright è una cosa sempre molto cristiana, soprattutto quando si tratta di opere che possono nutrire la fede dei credenti.

Mitezza, fiducia, abbandono filiale e pace: sentimenti di Cristo che traspaiono in filigrana da queste “stazioni della Via Crucis” nella nostra chiesa parrocchiale dei SS. G. Barbarigo e M. Goretti.
L’occasione del terzo centenario della morte del Santo compatrono Gregorio Barbarigo nel 1997, ci ha spinto a “vestire” le nude pareti con il racconto più drammatico della storia: la passione e morte di Cristo. Ma questa narrazione, piana e leggibile nel suo racconto biblico, suscita sentimenti di partecipazione e, mentre si segue Gesù nel dramma, il cuore si lascia ferire dalla serenità e fortezza del Giusto: gli occhi seguono il Suo itinerario di dolore, il cuore vi si affianca con il desiderio di conversione.
L’opera, vero messaggio di fede, ci induce a non fermarci solo al giudizio estetico; essa conduce al silenzioso dialogo con il Signore nella meditazione della via Crucis.